Digital Learning e Learning Automation

Digital Learning e Learning Automation

La necessità di automazione è sempre più sentita nel mondo dell’apprendimento digitale, un ambito nel quale le frizioni tra utente, contenuti e gestione del progetto formativo rischiano di ridurre drasticamente la riuscita del progetto stesso.

 

Digital Learning e Automazione: di cosa stiamo parlando?

 

L’automazione è ormai un concetto presente nella vita di ogni giorno, al punto da rendere quasi difficile notarla. In ambito lavorativo l’automazione ha trovato applicazione ovunque fosse possibile affidare processi ripetitivi ma essenziali ad una macchina, posizionando l’operatore umano al centro di un flusso decisionale e di monitoraggio.
Un esempio di ciò che stiamo descrivendo lo si può identificare chiaramente nella Marketing Automation, un’innovazione indispensabile finalizzata alla gestione efficace e sostenibile di alcuni processi di marketing.

Grazie a sistemi di Marketing Automation è ad esempio possibile intercettare gli utenti in diverse fasi del loro processo di acquisto, stabilire con loro un contatto, e proporre loro stimoli differenti sulla base della loro profilazione, per guidarli verso la fase successiva.

Questo è possibile grazie a strumenti evoluti in grado di leggere ed applicare un flusso guida definito dal progettista, facendosi carico di attività di profilazione, comunicazioni, e azioni temporizzate personalizzate sulle caratteristiche dell’utente finale.

 

Come si applica l’Automazione, in ambito Digital Learning?

 

Per capire a pieno i vantaggi dei sistemi di Learning Automation, è interessante osservarli dal punto di vista di chi organizza e gestisce la formazione in azienda, oltre che dal punto di vista di chi fruisce la formazione. Una piattaforma LMS dotata di strumenti di Learning Automation è una risorsa preziosa per entrambe le categorie.

Quali sono quindi i principali punti di interesse? Di seguito ne vogliamo elencare alcuni senza pretesa di essere esaustivi, data la sempre più rapida diffusione di sistemi di automazione e della loro appicazione.

  • Grazie alla possibilità di collegare la formazione ad una serie di eventi previsti nel progetto formativo, gli utenti potranno accedere a contenuti specifici sulla base delle loro interazioni precedenti, come ad esempio il livello di interesse dimostrato per diversi argomenti, o i punteggi ottenuti nei quiz di valutazione alla fine di un percorso formativo.
  • Le comunicazioni e le notifiche sono recapitate con timing ottimale e permettono lo stimolo ed il recupero di utenti che tendono ad abbandonare le attività formative.
  • Le attività ricorrenti di comunicazione con gli utenti, come inviti e reminder pre/post corso, diventano un elemento di background gestito in autonomia dalla piattaforma dopo il setup iniziale.
  • La gestione dei corsi in aula è altrettanto impattata dagli strumenti di automation, grazie ad una gestione ottimizzata di liste di attesa, presenze/assenze, notifiche pre/post aula e rating di partecipanti e docenti.Le possibilità di analisi si ampliano e diventano più semplici, grazie alla possibilità di accedere in tempo reale a dashboard statistiche con dati aggregati o con report individuali. Diventa facile così valutare i livelli di gradimento di corsi e contenuti, ma anche individuare gli utenti che si distinguono positivamente (es. valutazioni positive, elevato numero di corsi completati con successo…) ma anche negativamente (numero di assenze in aula troppo elevato, grande numero di corsi abbandonati prima della conclusione…)
  • L’utilizzo di passaporti formativi rende più semplici i progetti di formazione manageriale e sviluppo del talento. La storia formativa di ogni risorsa è conservata in un profilo digitale riservato, che rende semplice e veloce monitorare gli sviluppi di ogni individuo e l’individuazione di candidati per operazioni di recruiting interno.
  • La gestione automatica dei crediti formativi, in caso di formazione obbligatoria, snellisce una delle procedure più delicate per i professionisti.

 

Nei progetti di Digital Learning l’automazione può essere la vera chiave del successo, perché permette di creare una migliore esperienza per l’utente da formare e per i professionisti che gestiscono la formazione, dando modo ad entrambi di concentrarsi su ciò che conta di più: il progetto formativo ed i suoi contenuti.

 


Vuoi saperne di più?

Contattaci, un nostro Digital HR Coach ti farà conoscere meglio gli strumenti di digital learning automation e le soluzioni di Alloy.

 

 

About the Author

Comments are closed.